Le chiavi di una storia – La comunità dell’Isolotto

Dopo l'anteprima al Festival dei Popoli, arriva in sala il documentario di Federico Micali, sulla storia della comunità dell'Isolotto che si è battuta per veder riconosciuti i diritti di tutti.

dal 3 dicembre 2022
Sala: cinema Stensen
Lingua: italiano

Descrizione

Le chiavi di una storia – la comunità dell’Isolotto

di Federico Micali (Italia, 2022, 80′)

Era il 1954 quando furono consegnatele le chiavi di circa mille appartamenti realizzati nell’ambito di un progetto che interessava la riva sinistra dell’Arno, di fronte al parco delle Cascine: nasce così il quartiere dell’Isolotto di Firenze, la “città-satellite”, come definita dal sindaco La Pira.

In un terreno fino ad allora abbandonato le nuove case furono assegnate a gruppi eterogenei di persone: profughi dell’Istria, impiegati, operai della Galileo e altre fabbriche fiorentine, sfollati e sfrattati, immigrati dal sud Italia. Principio cardine di questo nuovo quartiere era la diversità, quella stessa diversità su cui si erigerà la storica comunità dell’Isolotto che si è battuta per veder riconosciuti i diritti di tutti, guidata dal “prete ribelle” Don Mazzi (Enzo per la comunità).

In un racconto corale, la voce degli stessi protagonisti, ritmata dalle immagini di repertorio, ci riporta indietro nel tempo e ci fa rivivere i momenti cardine che hanno infiammato il decennio degli anni ’60, le lotte di chi ha combattuto per cambiare e trasformare le istituzioni e aprire un dibattito politico e sociale sul fare comunità.

Spettacoli:

sabato 3 dicembre ore 19.00, alla presenza del regista Federico Micali e di don Andrea Bigalli

domenica 4 dicembre ore 11.00, alla presenza del regista Federico Micali

venerdì 30 dicembre ore 19.00, alla presenza del regista Federico Micali

lunedì 2 gennaio ore 21.00

giovedì 5 gennaio ore 17.15

(Biglietto unico 5 euro)