Sala Cinema / Auditorium:
218 posti a sedere (di cui 2 riservati ai disabili).
Schermo di 8 metri.
Proiettore digitale NEC-1200
Server GDC SX-300
Impianto audio DOLBY configurazione 7.1
Due dispositivi per non udenti e non vedenti.
Collegamenti dati e video da sala a cabina di regia.
Palco con disponibilità fino a 5 microfoni (fissi, mobili, archetto).
Accesso e servizio per disabili.

__________________________

La programmazione di film d’essai è attentamente selezionata e promossa con una comunicazione varia e diffusa sul territorio. I film sono inoltre spesso accompagnati da approfondimenti culturali e d’attualità, e integrati con le altre attività culturali della Fondazione di cui il cinema fa parte.

Il nostro staff cinema è giovane e attento a interagire costruttivamente con il cliente: ci interessa infatti creare un rapporto diretto e personale con il pubblico. Offriamo un piacevole ambiente d’accesso, con caffetteria, libreria, spazi di sosta e conversazione. L’illuminazione è calda e accompagna lo spettatore fino in sala, che accoglie lo spettatore in un ambiente spazioso e dalle pareti bianche, mai in ombra fino all’inizio della proiezione. Da anni collaboriamo con le scuole proponendo progetti per bambini e ragazzi, con gruppi di genitori per programmi specifici per la famiglia, con moltissime associazioni che si occupano di sociale (ultimamente, anche in carcere), con le università e con le altre realtà che lavorano nella cultura.

La nostra forte rete cittadina consiste anche in una collaborazione durata anni con la società psicoanalitica di Firenze, molte associazioni sportive e di tempo libero e alcuni dei festival cinematografici più interessanti come il Festival dei Popoli, il Film Middle East Now e il Korean Film Festival. Inoltre, dal 2016 il Cinema Stensen ospita lo Young Audience Award della European Film Academy. Utilizziamo ancora un programma stampato settimanalmente per chi ama un promemoria cartaceo da portar via con sé, ma la nostra comunicazione è costantemente progettata per più canali online (sito ufficiale, 10.000 newsletter settimanali, pagina Facebook, YouTube, Instagram, siti Web locali). Al nostro interno abbiamo un ufficio stampa per la promozione sulle maggiori testate locali.

Scegliamo i film pensando innanzi tutto agli spettatori, al valore aggiunto che per loro devono avere nel tempo che decidono di dedicarci. Pensiamo a quello che crediamo (o ci hanno detto) possa davvero interessarli, tenendo conto della capacità dei film sia di emozionare sia di stimolare la riflessione, per originalità di contenuto o linguaggio. Cerchiamo insomma di curare sempre più la qualità, sia dei film che della visione, e lo spazio, inteso come luogo di socialità e aggregazione, che deve essere piacevole e attento alle persone. E cercando di offrire una scelta trasversale ai target, valorizzando la varietà con gli orari e i giorni più adatti a ciascun film. La programmazione è pensata per le esigenze dello spettatore, e non il contrario. 

Abbiamo anche dei corsi di cinema che si svolgono in una saletta dedicata, e che sono una delle (tante) attività culturali collaterali che la struttura organizza. Sono cicli di 6-10 incontri una volta a settimana, adatti sia agli appassionati che ai neofiti, sulla storia del cinema o su singoli registi. Sono volti a migliorare la capacità di lettura dei film e a conoscere meglio la storia di quest’arte.