I progetti delle Chiavi della Città

I progetti di Studenti al Cinema all'interno di Chiavi della Città: Il potere delle immagini, Noi e l'altro, Temi da grande, Rispettiamo l'ambiente.

da settembre 2017 a giugno 2019

Descrizione

“Le chiavi della città” – I nostri progetti

 

La Fondazione Culturale Stensen ha presentato, in collaborazione con Firenze al Cinema, alcuni progetti didattici all’interno de “Le Chiavi della Città” 2019-2020. Di seguito un sunto delle nostre proposte:

 

Il potere delle immagini

Il progetto intende fornire ai bambini e ai ragazzi gli strumenti necessari per tradurre e codificare la narrazione per immagini. Nell’ambito dell’iniziativa, i ragazzi visioneranno due o più film di genere diverso e li commenteranno con l’aiuto di un operatore. In seguito alle proiezioni, saranno coinvolti in una attività laboratoriale nella quale analizzeranno una specifica sequenza tratta dai film visionati e la disegneranno proprio come si fa per gli storyboard cinematografici, in una sorta di percorso a ritroso che consentirà loro di apprendere (giocando) le nozioni base del linguaggio cinematografico. A conclusione degli incontri, i ragazzi metteranno a confronto le diverse modalità narrative e rafforzeranno, con l’aiuto di un operatore, le nozioni acquisite in precedenza.

 

Noi e l’altro

Il progetto rappresenta un percorso di educazione al rispetto e comprensione del diverso, grazie a quei film in grado di mettere in relazione il nostro mondo con altri paesi, culture, sensibilità. Attraverso la visione comune nella sala cinematografica e grazie al commento guidato dagli operatori (e insegnanti) verranno forniti gli strumenti per un confronto costruttivo con il “diverso” all’interno di una società multietnica e multiculturale.

L’iniziativa ha la finalità di promuovere una gestione non violenta delle situazioni di confitto all’interno di un contesto contraddistinto da sempre maggiore complessità.

 

La scienza dentro e fuori dai film – scuola secondaria di secondo grado

ll progetto si configura come un percorso di divulgazione scientifica attraverso il linguaggio dell’audiovisivo. Grazie alla visione condivisa di alcuni film selezionati e al commento guidato dagli operatori, dagli insegnanti e da eventuali ospiti con specifiche competenze, verranno forniti agli studenti gli strumenti per riflettere su tematiche quanto mai variegate: fisica, chimica, astronomia, biologia, bioetica, ambiente…

Obiettivo del progetto è rendere immediati, grazie al linguaggio cinematografico, alcuni concetti molto complessi; il percorso intende, anche, contrastare la consueta rappresentazione noiosa ed asettica di tutto ciò che riguarda il mondo della scienza e di chi la studia.

La declinazione del percorso sarà concordata con i docenti referenti. Moltissime le tematiche ipoteticamente affrontabili: storia della scienza e delle scoperte scientifiche; bioetica; scienza e sostenibilità ambientale; rapporto tra scienza e fantascienza.

 

La Giornata della Memoria – scuola secondaria di secondo grado

Il progetto si prefigge di sensibilizzare ed educare le nuove generazioni al rispetto di ogni essere umano e all’accettazione del diverso , ricordando le violenze, i soprusi e i genocidi del passato, riflettendo al contempo sulle dinamiche sociali, culturali e politiche del presente. Il progetto si pone la finalità di far coltivare ai ragazzi la memoria storica, al fine di accrescere in loro la cultura della democrazia e il rispetto dei diritti umani.

Grazie alla visione condivisa di alcuni film selezionati e al commento guidato dagli operatori, dagli insegnanti e da eventuali ospiti con specifiche competenze, verranno forniti agli studenti gli strumenti per riflettere su tematiche legate all’integrazione e alla non discriminazione applicabili a tutti i contesti sociali e culturali.