L’acqua la insegna la sete – Storia di classe

Lo smarrimento del sistema scolastico (e dell'Italia) attraverso il percorso di un docente in pensione e dei suoi ex alunni.

da martedì 23 novembre 2021
Sala: Stensen

Descrizione

L’ACQUA LA INSEGNA LA SETE – STORIA DI CLASSE di Valerio Jalongo (Italia/Svizzera 2020, 76′)

 

martedì 23 novembre con la sceneggiatrice Linda Ferri

 

Nel 2004 Gianclaudio Lopez era insegnante presso l’Istituto Roberto Rossellini di Roma. Quell’anno la sua classe aveva aderito a un progetto che consisteva nella creazione di un video-diario degli studenti, coadiuvati dal regista Valerio Jalongo. Quindici anni dopo Jalongo è tornato a trovare il professor Lopez e alcuni suoi ex alunni.

Ne esce fuori il ritratto di un sistema scolastico in crisi, profondamente smarrito. E di un Paese al collasso che non ha mantenuto le promesse fatte ai giovani, costringendoli a lavori non consoni ai propri studi e meriti.

“Ma non c’è solo disappunto in questa storia di classe (intesa in tutti i sensi: scolastica, anagrafica, economica e sociale). C’è anche la scelta di molti degli ex alunni di relazionarsi non con un sistema Paese collassato e con quella che Corinna definisce la cattiveria degli esseri umani adulti, ma con i bambini, gli animali, gli anziani, gli alberi – tutto ciò che, come loro, resta a margine e cui la quotidiana corsa all’accaparramento non lascia spazio. Ognuno di loro in qualche modo trova una sua dimensione, un suo “gancio in mezzo al cielo”, lontano da una preparazione scolastica spesso non portata a termine ma vicino alle proprie sensibilità individuali” (Paola Casella, MYmovies).