Marco Polo – July for Future 2021

Una settimana di laboratori, incontri, cinema e teatro. Il primo festival realizzato in una scuola, dai ragazzi e per i ragazzi.

dal 12 al 17 luglio 2021
Sala: ITT Marco Polo

Descrizione

12-17 luglio 2021

Scuola Aperta in Estate

JULY FOR FUTURE. Incontri, laboratori, spettacoli e cinema al Marco Polo di Firenze

@ ITT Marco Polo di Firenze

 

Una settimana di laboratori, incontri, cinema e teatro. Il primo festival realizzato in una scuola, dai ragazzi e per i ragazzi.

Dopo la pandemia, la scuola e la società hanno il dovere di ripensarsi, di rinnovarsi. Per farlo, noi proponiamo di ripartire dai ragazzi. Dalle loro idee, dalle loro passioni, dai loro sogni, dalle loro visioni.

“July For Future” offre incontri, spettacoli, laboratori. È una festa per adolescenti e giovani, un’occasione per ritrovarsi, discutere e costruire il futuro. Un luogo fisico all’interno di una scuola, ma soprattutto un luogo dell’anima.

Un progetto a cura di ITT Marco Polo, Fondazione Stensen e Murmuris.

 

Informazioni

I laboratori sono aperti solo agli studenti dell’ITT Marco Polo e, a seguire, agli Under 25.

Gli incontri e gli spettacoli sono aperti a tutta la cittadinanza, con priorità agli studenti dell’ITT Marco Polo e agli Under 25.

Tutti gli eventi sono gratuiti, con prenotazione obbligatoria qui.

Per informazioni: julyforfuture@ittmarcopolo.edu.it / 329 916 0071

 

Programma CINEMA

 

Lunedì 12 luglio
Marco Polo – Un anno tra i banchi di scuola di Duccio Chiarini (Ita 2019, 86’)
alla presenza del regista Duccio Chiarini
Alle porte di Firenze, nel quartiere periferico dell’Isolotto, nascosto in un grande giardino a pochi metri dal frastuono della superstrada, si trova l’Istituto Tecnico per il Turismo “Marco Polo”. Fino al marzo 2020 ogni mattina 150 professori e 1600 studenti varcavano le sue porte per affrontare le sfide con cui la scuola li costringe a fare i conti. Sono le stesse sfide che affrontano ogni giorno milioni di persone nel mondo, nonostante la pandemia globale. Non riguardano soltanto i programmi da insegnare o le nozioni da imparare ma l’essenza stessa dell’educazione, il senso della cittadinanza, il valore dell’accoglienza. Questo film è un viaggio attraverso quelle sfide.

Martedì 13 luglio
I cento passi di Marco Tullio Giordana (Ita 2000, 114’)
alla presenza del regista Marco Tullio Giordana
A Cinisi, paesino siciliano schiacciato tra la roccia e il mare, nei pressi dell’aeroporto, utile quindi per il traffico di droga, cento passi separano la casa di Peppino Impastato da quella di Tano Badalamenti, il boss locale. Cresciuto con la consapevolezza di vivere in un ambiente sotto ricatto della malavita negli anni settanta fonda “Radio aut” che infrange il tabù dell’omertà e con l’arma del ridicolo distrugge il clima riverenziale attorno alla mafia. Tano Badalamenti diventa Tano Seduto e Cinisi è Mafiopoli. Nel settantasette si presenta alle elezioni comunali, ma non potrà mai essere eletto perché due giorni prima del voto lo fanno saltare in aria sui binari della ferrovia con sei chili di tritolo…

Venerdì 16 luglio
Laurence Anyways di Xavier Dolan (Can 2011, 159’) – v.o. sott. ita
Laurence rivela il desiderio di diventare una donna nel giorno del suo trentesimo compleanno. La sua ragazza, pur rimanendo sconvolta, accetta di rimanere al suo fianco e l’anno successivo Laurence torna a lavorare come professore di letteratura, ma questa volta veste i panni di una donna. Inizia così una nuova vita, ma il peso dello stigma sociale, il rifiuto della famiglia e l’incompatibilità della coppia comincia a diventare un problema insormontabile.

Sabato 17 luglio
Il diritto di contare di Theodore Melfi (Usa 2016, 127’) – v.o. sott. ita
L’incredibile storia, mai raccontata, di Katherine G. Johnson, Dorothy Vaughn e Mary Jackson, tre brillanti donne afro-americane che hanno lavorato alla NASA e che hanno collaborato a una delle più grandi operazioni della storia: il lancio in orbita dell’astronauta John Glenn, un risultato sorprendente che ha riportato fiducia alla nazione statunitense e ha segnato una svolta nella corsa verso la conquista dello spazio, galvanizzando il mondo intero. Un trio visionario che ha attraversato tutte le barriere di genere e razza ispirando le future generazioni a sognare in grande.

 

Per il programma TEATRO clicca qui

Per il programma INCONTRI clicca qui

Per il programma LABORATORI clicca qui