Mother Fortress

La storia di un monastero siriano che accoglie le vittime della guerra. Un viaggio materiale e spirituale sulla condizione umana in tempo di guerra.

lunedì 18 novembre 2019

Descrizione

lunedì 18 novembre ore 21.00 (replica martedì 19 novembre ore 16.30)

MOTHER FORTRESS di Maria Luisa Forenza (Italia 2019, 78′) vo sott ita – alla presenza della regista Maria Luisa Forenza

Madre Agnes, insieme a monaci e monache provenienti da Francia, Belgio, Portogallo, Libano, Cile, Venezuela, Colorado-USA (di cui alcuni ex-giornalisti), affronta gli effetti della guerra in Siria sul suo monastero, situato ai piedi delle montagne al confine con il Libano dove l’ISIS insidiosamente si nasconde. 

Nonostante sia esso stesso obiettivo di attacchi, il monastero accoglie orfani, vedove, rifugiati (cristiani e sunniti), vittime di una guerra fratricida che dal 2011 ha prodotto caos e devastazione. Organizzando convogli di ambulanze e camion, che percorrono strade controllate da cecchini, Madre Agnes persegue la missione di fornire aiuti umanitari (cibo, vestiti, medicine) ai siriani rimasti intrappolati nel paese. Esplorazione non della guerra, ma della condizione umana in tempo di guerra, il film è un viaggio materiale e spirituale, una ‘storia d’amore’ con destinazione Roma, dove il senso del racconto si rivela…